La lettura del week end

Buona domenica lettrici e lettori! Qui a Roma il tempo promette bene per una passeggiata nel parco e per un picnic in qualche villa soleggiata. Se questi sono i vostri programmi non posso far altro che appoggiare la vostra decisione e darvi giusto un paio di consigli: portate un cappello e… un libro! 😀
Perché cosa c’è di più rilassante di leggere all’aria aperta? Vorrei quindi in questo articolo stilare un breve elenco di titoli, talvolta aggiungerò un commento per spiegare il motivo della scelta, oppure no, in quanto spero che oramai vi fidiate del mio gusto e delle mie scelte di lettura. Altrimenti non continuereste a seguirmi, o no? 😉
Allora, bando alle ciance e via coi titoli!

Le ragazze, Emma Cline (Einaudi). Tra gli ultimi romanzi che ho letto l’ho trovato veramente coinvolgente, in più l’incipit è ambientato proprio in un parco durante una calda giornata di sole… Più adatto di così!
Il grande rimbalzo, Ugo Coppari (Exòrma edizioni) Una raccolta di racconti che ho letto tempo fa, molti sono racconti brevi. Ne consiglio caldamente la lettura, adatta per passare un po’ di tempo in totale relax.
Oggetti solidi, Virginia Woolf (Racconti Edizioni). Questa volta la raccolta di racconti ha per autrice una tra le donne della letteratura più importanti fino ad oggi. Qui troverete molti scritti inediti con l’inconfondibile stile direi quasi ipnotico di Virginia Woolf.
La scopa del sistema, David Foster Wallace (minimum fax). Ne parlai molto qui sul blog, leggete la mia opinione a riguardo e ditemi se non si tratta di un libro che non si può non avere tra le mani!
La casa, Paco Roca (Tunuè). Per gli amanti dei fumetti.
milk and honey, Rupi Kaur (edizioni tre60). La raccolta di poesie che sta scalando le classifiche e il cuore dell’opinione pubblica. Una raccolta composta dai post su Instagram dell’autrice e che, resi cartacei, stanno invadendo tutti i social. Impossibile non averne sentito parlare, non siete curiosi di sbirciare tra le pagine di quel librino dalla copertina nera?
Othello, Shakespeare (qualunque edizione, con o senza il testo a fronte). È un classico, devo aggiungere altro?

Mi pare di aver scritto tutto, se avete commenti, scrivetemi!
Buona giornata! 😀

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...