Poesie da conservare

Cesar_vallejo_1929
César Vallejo (1892-1938)

Buon sabato cari lettori e care lettrici!
Per la rubrica Poesie da conservare oggi vi propongo una perla nera, preziosissima.
Vi offro infatti uno spunto di riflessione sulla vita e la sua crudeltà attraverso un breve componimento di César Vallejo (1892 – 1938).
Vallejo è un poeta che visse a cavallo delle due guerre e ai tempi del surrealismo, nato in Perù ma trasferitosi a Parigi, dove poi è morto. Era un uomo dalla personalità fuggevole e dalla sensibilità spiccata. Voglio riportarvi una delle sue poesie più rappresentative, sia dal punto di vista stilistico che personale, Gli araldi neri.

Probabilmente non si tratta di un componimento adatto al clima estivo e gioioso di giugno,  con la fine delle scuole, l’inizio del periodo estivo, i primi bagni a mare, le prime gite e i primi tuffi in piscina…
Ma direi che, considerati gli ultimi episodi di violenza che ci hanno colpito, non possa essere in realtà più consona.

Ci sono colpi nella vita, così forti… Io non so!
Colpi come dell’odio di Dio, quasi dinanzi a loro
la risacca di quanto si è sofferto
facesse pozza nell’anima… Io non so!
Sono pochi, ma sono… Aprono solchi oscuri
sul volto più gagliardo, sulla schiena più forte.
Sono forse i corsieri di Attila barbarici
o i neri messaggeri che ci manda la Morte.
Son dei cristi dell’anima le cadute profonde,
di una fede adorabile che il Destino bestemmia.
Quei colpi sanguinosi sono lo scoppiettio
di un pane che ci brucia sulla bocca del forno.
E l’uomo…Povero…povero! Gira i suoi occhi, come
quando sopra la spalla una mano ci chiama;
gira i suoi occhi folli e tutta la sua vita
fa pozza, come un fango di colpa, nello sguardo.
Ci sono colpi nella vita, così forti…Io non so!

Gli araldi neri, César Vallejo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...